Città Italiane


In questa pagina vi elencherò numerosi Link (siti internet), riguardanti città Italiane. Lo scopo è quello di permettervi di organizzare una visita culturale, artistica, conoscendo in anticipo cosa andrete a vedere, prenotare l’ingresso a un museo e tanto altro.

firenze

In questa pagina:
Google Arts & Culture, un sito internet molto intereesante

Trieste (in costruzione)
Trento (in costruzione)
Bolzano (in costruzione)

Venezia
Padova
Vicenza (in costruzione)
Milano (in costruzione)
Mantova
Brescia (in costruzione)
Cremona (in costruzione)
Bergamo (In costruzione)
Como ( in costruzione)
Torino
Aosta (in costruzione)
Genova (in costruzione)
Parma
Reggio Emilia (in costruzione)
Modena(in costruzione)
Bologna ( in costruzione)
Forlì (in costruzione)
Rimini (in costruzione)
Urbino (in costruzione
Ancona (in costruzione)
Ascoli Piceno (in costruzione)
Arezzo (in costruzione)
Siena (in costruzione)
Firenze (in costruzione)
Perugia (in costruzione)
Spoleto (in costruzione)
Orvieto (in costruzione)

 

Napoli

Informarsi su Arte e Cultura grazie a Google.

 www.google.com/culturalinstitute/beta

Qui vi presento un servizio molto interessante, offerto dla motore di ricerca Google. Attualmente è ancora in versione “beta”, ma ci sono tantissimi contenuti già da ora.
Articolo tratto dalla rivista Computer Idea (numero 155 del 2016). Il servizio che abbiamo deciso di provare si chiama Google Arts & Culture e ha un obbiettivo ambizioso: aprire le porte dei più importanti musei a chiunque nel mondo. L’espressione “aprire le porte” non è usata a caso, poiché è proprio questo ciò che il servizio permette: visitare i musei dall’interno, navigando tra le sale esattamente come facciamo quando esploriamo una strada con la funzione Street View di Google Maps. A questa spettacolare funzione, si aggiungono una quantità di informazioni, foto in altissima risoluzione e ogni sorta di delizia per chi ama l’arte, la storia e la cultura. Il servizio
è ancora ina fase beta, quindi non definitivo, ma è perfettamente funzionante e in più è gratis! Ecco come fare:
Google Arts & Culture è prima di tutto un sito e il suo indirizzo è: www.google.com/culturalinstitute/beta I contenuti non sono tantittimi, ma siamo ancora in fase di sviluppo beta. Prima di fare clic su qualsiasi elemento, scorriamo la pagina verso il basso e godiamoci le notizie del giorno sull’arte e la cultura del mondo, sempre corredate da immagini. Ora proviamo a selezionare la voce Qui vicino nella colonna a sinistra. Attivando i servizi di localizzazione, il sito ci mostrerà i musei e le principali attrazioni nelle nostre vicinanze. Se un museo è nei paraggi, facciamo clic sul suo nome e saremo portati alla pagina dedicata, dove potremo
consultare la posizione sulla mappa e, se disponibili, gli orari di apertura.
Quando la voce Esplora è disponibile, un clic sull’icona a forma di omino giallo ci permetterà di entrare nel museo e visitare l’interno muovendoci come Street View.
Le immagini nella parte bassa mostrano tutte le opere esposte in quel museo. Con il clic su una foto saremo condotti proprio davanti all’opera scelta. Usiamo lo zoom.
Molte opere sono visualizzabili anche a tutto schermo sia nella “vista museo”, sia nel catalogo degli Artisti. La qualità delle immagini è davvero strabiliante per dimensioni e colori.
Il sito ospita anche le biografie di numerosi personaggi storici, con date, informazioni, foto e collegamenti ad argomenti correlati. Ce ne sono già in buon numero e sono in aumento.

Google Arts & Culture è disponibile anche come gratuita per sistemi Android e IOS. Come dicevo in precedenza, la fonte dell’articolo è la rivista Computer Idea N°115 (2016) Io ho provato a visionare il sito di Google

Trieste (in costruzione)
Trento (in costruzione)
Bolzano (in costruzione)

Venezia

Palazzo Ducale: http://palazzoducale.visitmuve.it/
Torre dell’orologio:  http://torreorologio.visitmuve.it/
Campanile di San Marco:  http://w ww.basilicasanmarco.it/basilica/campanile/
Il Ghetto Ebraico
Fu il primo ghetto della storia, inteso come luogo dove vennero “rinchiusi” gli Ebrei. In nome deriva da gettare…perché qui vi erano le vetrerie della Serenissima. Un luogo che ho visitato molte volte e di grande struggente bellezza. Vi si accede dopo aver oltrepassato il ponte delle Guiglie, in fondamenta di Cannaregio. Fate attenzione, dopo il ponte delle Guiglie (provenendo dalla stazione dei treni), girate a sinistra, per poi entrare attraverso un piccolo sotto portico. Qui sono visibili ancora i segni dei portoni che di notte chiudevano il Ghetto. Solo ai dottori era permesso di uscire di notte. Il Ghetto è suddiviso in Ghetto Vecchio e Ghetto Nuovo e Nuovissimo, ma di modeste dimensioni. Una curiosità: in Ghetto Vecchio c’è un luogo segreto… caro a Corto Maltese di Ugo Prat, si tratta della corte segreta dell’arcano, la si raggiunge dopo aver oltrepassato 7 porte, ma non è facile entrarvi. Sembra che questo luogo segreto servisse a collegare tra loro le diverse Sinagoghe del Ghetto. A proposito di Sinagoghe… abbiamo quella della Scuola Spagnola, Scuola Levantina, Scuola grande Tedesca e Scuola Italia.
In campo Ghetto Nuovo, sempre in Cannaregio, si può visitare il Museo Ebraico, lo consiglio assolutamente! sito internet del museo: http://www.museoebraico.it  Interessante è pure la Biblioteca Ebraica nel Ghetto più antico al Mondo, sito internet: http://renatomaestro.org/it/
Chiese e basiliche di Venezia
Basilica di San Marco: http://www.basilicasanmarco.it/
Basilica Santa Maria della Salute: http://basilicasalutevenezia.it/
Chiesa della Madonna dell’Orto.
Fondamenta Madonna dell’Orto in Cannaregio, è una bellissima chiesa, consigliata da Veneziani. Un tempo era dedicata a San Cristoforo, poi durante uno scavo nell’attiguo orto, fu rinvenuto un busto della Madonna, da qui il nuovo nome. All’interno si trovano alcune bellissime opere del Tintoretto. Una curiosità: nella tela raffigurante l’adorazione del Vitello d’oro, il Tintoretto ha pure raffigurato illustri “colleghi” pittori quali Veronese, Giorgione e Tiziano. Michelangelo invece raccogli l’oro… Altra opera del Tintoretto è il Giudizio Universale, sempre nella medesima chiesa, qui Tintoretto ha raffigurato alcuni Mori al Purgatorio… Sempre qui in Madonna dell’Orto si trova il sepolcro del Tintoretto, con relativo busto. Informatevi riguardo gli orari d’apertura.
Chiesa di San Macuola, in Cannaregio. Al suo interno vi è un’opera del Tintoretto. Non distante da questa chiesa, vi è la casa dove abitò il Tintoretto, vicino al campo dei Mori.
Un sito internet molto interessante riguardo le chiese di Venezia, è quello dell’Associazione Chorus: http://www.chorusvenezia.org/
Itinerari “segreti”, isoliti a Venezia

Palazzo Ducale, itinerari segreti
Gli Itinerari Segreti di Palazzo Ducale si snodano lungo alcune delle stanze in cui, nei secoli della Serenissima, si svolgevano attività delicate e importanti legate all’amministrazione dello Stato e all’esercizio del potere: offrono un suggestivo e interessante spunto di riflessione e conoscenza sulla storia civile e politica della città, della sua organizzazione, delle sue strutture di giustizia. Fonte notizia il sito internet: http://palazzoducale.visitmuve.it/it/il-museo/percorsi-e-collezioni/itinerari-segreti/

Padova

Basilica di sant’Antonio:  http://www.santantonio.org/it/basilica
Cappella degli Scrovegni:  http://www.cappelladegliscrovegni.it
Orto Botanico di Padova: http://www.ortobotanicopd.it/
Teatro Anatomico:  http://www.unipd.it/universita/patrimonio-artistico-culturale/palazzo-bo-teatro-anatomico/teatro-anatomico
youtube
Ecco alcuni vedeo tratti da YouTube riguardanti Padova:
La Cappella degli Scrovegni, video realizzato da: VisitVeneto:
https://youtu.be/CXbwOhYA4gU

Vicenza (in costruzione)

Milano (in costruzione)

Mantova (in costruzione)

Palazzo Ducale: http://www.ducalemantova.org
Palazzo Te: http://www.palazzote.it
Chiesa di Sant’Andrea (piazza Andea Mantegna)
Rotonda di San Lorenzo
Piazza delle Erbe
Cattedrale di San Pietro
Piazza Sordello
Teatro Bibiena
Casa del Mantegna: http://www.casadelmantegna.it
Castello di San Giorgio
Palazzo della Ragione
Torre dell’Orologio
Museo Storico del Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco: http://www.museovigilidelfuoco.it
Chiesa di San Barnaba
Casa del Rigoletto
Basilica di Santa Barbara
Pescherie di Giulio Romano
Museo Tazio Nuvolari: http://www.tazionuvolari.it
Casa del Mercante
Chiesa di Santa Maria del Gradaro

I Sacri Vasi

https://youtu.be/Fo7t6sAlkak
https://youtu.be/ZhEuvQa5K-8

Brescia (in costruzione)
Cremona (in costruzione)
Bergamo (in costruzione)
Como (in costruzione

 

Torino

Palazzo Reale di Torino: http://www.ilpalazzorealeditorino.it/
La Venaria Reale: http://www.lavenaria.it/web/
Museo Nazionale del Cinema, si trova all’interno della Mole Antoneliana: http://www.museocinema.it/
Museo dell’Automobile: http://www.museoauto.it
Museo Egizio: http://www.museoegizio.it/
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano: http://www.museorisorgimentotorino.it/
Palazzo Madama: http://www.palazzomadamatorino.it/
Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli: www.pinacoteca-agnelli.it
Basilica di Superga: www.basilicadisuperga.com
Armeria Reale: www.artito.arti.beniculturali.it
Museo della Sindone: www.sindone.it
Locali storici della città
Caffè San Carlo: http://caffesancarlo.it/
Al Bicerin: http://www.bicerin.it/
Qualcosa di dolce
Candifrutto bottega del Cioccolato: http://www.candifrutto.it/
Da Sapere
Informazioni Turistiche: http://www.turismotorino.org/
Curiosità
Un Sommergile in città
Un Sommergibile sulla riva del fiume Po: si tratta di un Sommergibile Italiano della 1° guerra Mondiale, il nome del “battello” è Andrea Provana e lo potete vedere nel parco del Valentino.
In volo su Torino
Per vedere la città da una prospettiva diversa, si può salire su un pallone aerostatico vincolato, che si alza sopra la città fino a raggiungere 150 metri di altezza, meteo permettendo. Per maggiori informazioni e costi si può visitare il sito internet: www.turineye.com
Extravaganza
Mercatino del Vintage, in piazza Carlo Alberto, la 2° domenica del mese. Per maggiori informazioni si può visitare il sito internet: http://www.effettovintage.it/
Eventi
Centro Fieristico Lingotto: http://www.lingottofiere.it/

Aosta (in costruzione)
Genova (in costruzione)

Parma (in costruzione)

Battistero: http://www.piazzaduomoparma.com/battistero/
Cattedrale: http://www.piazzaduomoparma.com/cattedrale/
Museo Diocesano: http://www.piazzaduomoparma.com/museo-diocesano/
Palazzo Vescovile: http://www.piazzaduomoparma.com/palazzo-vescovile
Teatro Farnese:http://www.parmabeniartistici.beniculturali.it/altri-luoghi/teatro-farnese/
Basilica di Santa Maria della Stecca: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_della_Steccata
Monastero di San Giovanni Evangelista
Palazzo della Pilotta: http://www.parmabeniartistici.beniculturali.it/palazzo-della-pilotta/it
Galleria Nazionale: http://www.parmabeniartistici.beniculturali.it/galleria-nazionale-di-parma/it
Museo Archeologico Nazionale
Parco Ducale
Teatro Regio: http://www.teatroregioparma.it
Camaera di San Paolo (Convento di San Paolo): http://www.museiparma.it/site/?page_id=214
Palazzo Ducale del Giardino:https://it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_del_Giardino
Casa Natale di Arturo Toscanini: http://www.museotoscanini.it
Certosa di Parma
Orto Botanico: http://www.amichttps://it.
Museo Glauco Lombardi: http://www.museolombardi.it
Cittadella
Museo Giordano Ferrari – Castello dei Burattini: http://www.castellodeiburattini.it
Museo Borsari della Profumeria: http://www.musei.it/emilia-romagna/parma/collezione-borsari-.asp
Museo Casa del Suono: http://www.casadelsuono.it
Museo dell’Opera: http://www.operamuseo.parma.it

Reggio Emilia (in costruzione)
Modena (in costruzione)
Bologna (in costruzione)
Forlì (in costruzione)
Rimini (in costruzione)
Urbino (in costruzione)
Ancona (in costruzione)
Ascoli Piceno (in costruzione)
Arezzo  (in costruzione)
Siena (in costruzione)
Firenze (in costruzione)
Perugia (in costruzione)
Spoleto (in costruzione)
Orvieto (in costruzione)

 


Napoli

Cosa vedere a Napoli
Le chiese

Museo Cappella di San Severo.
Quella che racchiude la bellissima scultura del “Cristo Velato”.
Si trova in via Francesco De Sanctis n° 19/21
Sito internet: http://www.museosansevero.it/it/
Complesso museale di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco
Via Tribunali n°39
La chiesa delle anime pezzentelle
Nel cuore del centro antico di Napoli, lungo via dei Tribunali, si trova la chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, nota al popolo partenopeo come la chiesa  “de’ e cape e morte”.
Sito internet: http://www.purgatorioadarco.it

Musei

Archivio storico del Banco di Napoli
Presso il Palazzo Ricca e Palazzo Cuomo
in via dei Tribunali n° 214
Un luogo unico e poco conosciuto, sito internet:
http://www.fondazionebanconapoli.it/archivio/

Itinerari “insoliti”

Napoli sotterranea
Piazza San Gaetano n°68
Per scoprire una parte di Napoli poco conosciuta ma dal grande fascino, con una storia che parte dai Greci, Romani, ai tempi in cui queste cavità furono usati come rifugio anti aereo nella 2° Guerra Mondiale.
Sito internet: www.napolisotterranea.org
Galleria Borbonica
Vico del Grottone n°4 (zona Piazza del Plebiscito)
Altro percorso nel sottosuolo di Napoli, pure questo dal grande fascino, e ricco di storia.
Sito internet: http://www.galleriaborbonica.com/

 

La Metropolitana di Napoli, una bellissima sorpresa!

Le Stazioni dell’Arte nella Metropolitana di Napoli
Le Stazioni dell’Arte nascono da un progetto promosso dall’amministrazione comunale per rendere i luoghi della mobilità più attraenti e offrire a tutti la possibilità di un incontro con l’arte contemporanea. Gli spazi interni ed esterni delle stazioni hanno accolto, con il coordinamento artistico di Achille Bonito Oliva, circa 200 opere di 100 tra i più prestigiosi autori contemporanei, costituendo uno degli esempi più interessanti di museo decentrato e distribuito sull’intera area urbana, un museo che non è spazio chiuso, luogo di concentrazione delle opere d’arte, ma percorso espositivo aperto, per una fruizione dinamica del manufatto artistico. La realizzazione delle stesse stazioni, affidata ad architetti di fama internazionale ha rappresentato un momento di forte riqualificazione di vaste aree del tessuto urbano.
Ecco i Link che descrivono le varie fermate della Metropolitana di Napoli, in cui si possono vedere le fotografie e descrizioni delle opere d’arte moderna in esse realizzate:
Garibaldi: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1271&Itemid=254
Università: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=688&Itemid=247
Municipio: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1566&Itemid=438
Toledo (forse la più bella) http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1001&Itemid=246
Dante: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=99&Itemid=176
Museo: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=98&Itemid=175
Marterdei: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=101&Itemid=177
Salvator Rosa: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=97&Itemid=178
Quattro Giornate: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=100&Itemid=179
Vanvitelli:
http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=103&Itemid=180
Rione Alto: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=102&Itemid=181
Margellina: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=240&Itemid=182
Lala: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=238&Itemid=183
Augusto: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=241&Itemid=184
Mostra: http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=239&Itemid=185
La fonte della notizia ed i Link sopra segnalati, sono stati presi dalla pagina internet: http://www.anm.it/ (Azienda Napoletana Mobilità s.p.a)

 

 


Caffe storico Pedrocchi: www.caffepedrocchi.it